相片集

Photographer's Note

Una fascia di luce di tra le torri di Alberga.

Albenga un comune italiano di 24.378 abitanti della provincia di Savona in Liguria. il secondo comune della provincia per numero di abitanti, preceduto soltanto dal capoluogo Savona. Per numero Albenga ha l'appellativo di citt delle cento torri.
Chiamata in lingua latina prima Albium Ingaunum ed in seguito Albingaunum (crasi del termine originale), traducibile in Citt degli Ingauni (dalla popolazione dei Liguri che l'ebbe in origine per capitale) stato un centro importante per la fondazione dell'Impero romano nella Liguria occidentale. Fu alleata dei Cartaginesi contro Roma durante la Seconda guerra punica (III secolo a.C.) e divenne la base navale del fratello di Annibale Barca, Magone. Da qui egli salp alla volta di Genova saccheggiandola nel 205 a.C. Conquistata da Roma nel 181 a.C. da parte del proconsole L. Emilio Paolo, ottenne il diritto latino nell'89 a.C., la cittadinanza romana nel 45 a.C. e assoggett i territori dell'interno. Il condottiero romano Gaio Giulio Cesare gli confer la cittadinanza romana e lo status municipale. Proprio nello splendore dell'impero valorizz e svilupp maggiormente la sua urbanizzazione. Il territorio comunale si ampli partendo dalla costa tra Sanremo e Finale Ligure, nell'entroterra prendendo possesso dell'intera alta valle del Tanaro. Nel V secolo sub l'attacco e l'invasione dei Goti che danneggiarono vistosamente la citt conquistandola. Il 451 segn la nascita della locale diocesi, una delle pi antiche della Liguria. Fu conquistata dai Longobardi di Rotari. Dopo il Mille fu tra i primi liberi Comuni marinari, partecip alla prima Crociata e alle lotte per il predominio nel Tirreno. Divenne poi libero comune, passando successivamente nel territorio della Repubblica di Genova nel 1251 (sottoscrivendo una onerosa convenzione dopo la morte di Federico II del Sacro Romano Impero che la proteggeva), ne segu le vicende godendo ancora periodi di grande prosperit. Albenga sfugg al saccheggio dei pirati che avevano assalito Ceriale nel XVII secolo. La leggenda dice che i saraceni si fermarono spaventati davanti all'odierno santuario di Nostra Signora di Pontelungo (nacque cos la festa del 2 luglio). Nel 1288 ebbe statuti propri. Coinvolta nelle lotte tra Guelfi e Ghibellini, fu sotto la signoria dei Del Carretto del Marchesato di Finale, dei Visconti (1355-1379), dei francesi (1396-1413) e nuovamente di Genova. Fu occupata dai Savoia nel 1625 e nel 1746; sotto Napoleone Bonaparte fu capoluogo della giurisdizione del Centa e capoluogo dell'omonima provincia sotto il Regno di Sardegna (1815-1859). Sotto il Regno d'Italia fu capoluogo fino al 1926 dell'omonimo circondario nella provincia di Genova; dal 1927 appartiene alla provincia di Savona.

A band of light between the towers of Albenga.

Albenga is a city and comune situated on the Gulf of Genoa on the Italian Riviera in the Province of Savona in Liguria, northern Italy.
The city is of Celtic origins, the chief town of the Ligures, and flourished as the municipium of Albingaunum under the Roman Empire, owing to its position that offered access from the coast to the interior, and the Via Julia Augusta, the Roman coast road, opened in 13 BC. A measure of the agricultural prosperity of the region is that Proculus of Albingaunum (executed ca. 281 AD), was able to assemble and arm 2000 of his own slaves from his latifundia to oppose the Emperor Probus during the Crisis of the 3rd century.
From the mid-5th century Albenga was the seat of a bishopric. Its early Christian baptistery, perhaps dating to the 5th century, is now ten feet below modern street level. Alluvial deposits washed down by the torrential Centa have gradually buried the southern section of Roman Albingaunum and its port.
Albenga has a well-preserved historic centre, retaining the Roman plan of its grid planning and surrounded by its ancient walls. It still retains four of its medieval tower houses and other houses built to the Roman plan round a courtyard.
Albenga's fortunes declined with the rise of Genoa, but it is again prospering as a centre for tourism and agriculture.
FROM WIKIPEDIA

GFSSD-1, serp2000, annjackman, timecapturer, Silvio1953, paololg has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 2583
Points: 56
Discussions
  • None
Additional Photos by andrea grigolo (grigand) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 957 W: 93 N: 1816] (20290)
View More Pictures
explore TREKEARTH